Pagina 17 di 20

Re: RICERCA SCIENTIFICA OMEOPATICA

MessaggioInviato: mer mar 01, 2017 12:41 am
di Dr.Ascani
Il rimedio Arsenicum album 30ch inibisce la generazione dei radicali liberi intracellulari e stimola la up-regulation del gene di resistenza all'arsenico, nel batterio Escherichia coli esposto all'arsenico.

Conclusioni:
Arsenicum album 30ch riduce la tossicità e il danno al DNA dell'arsenico, confermando l'efficacia dei rimedi ultradiluiti omeopatici.

Fonte:
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22313889

Re: RICERCA SCIENTIFICA OMEOPATICA

MessaggioInviato: sab mag 06, 2017 9:45 pm
di Dr.Ascani
L'omeoprofilassi si è dimostrata efficace nel ridurre drasticamente la malattia durante un'epidemia di leptospirosi.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20674839

Re: RICERCA SCIENTIFICA OMEOPATICA

MessaggioInviato: sab giu 03, 2017 9:08 pm
di Dr.Ascani
TRATTAMENTO OMEOPATICO A CONFRONTO CON IL TRATTAMENTO CONVENZIONALE NEI DISTURBI RESPIRATORI ACUTI E DELL'ORECCHIO: STUDIO COMPARATIVO SULL' EFFICACIA NELL'ASSISTENZA PRIMARIA

L'obiettivo di questo studio multicentrico e internazionale, è stato quello di valutare l'efficacia dell'omeopatia nel trattamento di disturbi acuti inerenti l'orecchio e le prime vie respiratorie. Lo studio è stato progettato come ricerca non randomizzata di coorte consecutiva e ha coinvolto dieci centri in Gran Bretagna, otto negli USA e in Austria, altri otto in Germania, sette nei Paesi Bassi, sei in Spagna e Russia, quattro in Ucraina; lo scopo era quello di verificare la risposta al trattamento omeopatico, versus terapia convenzionale, erogata a pazienti con caratteristiche omogenee.
I soggetti arruolati presentavano almeno uno di questi disturbi acuti insorti da meno di 7 giorni: naso che cola, mal di gola, mal d'orecchie, dolore da sinusite o tosse. Complessivamente si sono valutati 1577 pazienti di cui 857 hanno ricevuto trattamenti omeopatici e 720 convenzionali.

Conclusioni
Nell'assistenza primaria il trattamento omeopatico delle affezioni respiratorie acute e dell'orecchio non è inferiore, per efficacia, al trattamento convenzionale

Fonte:
BMC Complement Altern Med. 2007; 7: 7.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17335565

Re: RICERCA SCIENTIFICA OMEOPATICA

MessaggioInviato: sab giu 03, 2017 9:26 pm
di Dr.Ascani
La percentuale di casi che ha recuperato dalla sindrome influenzale entro 48 ore dal trattamento è stata maggiore nel gruppo trattato omeopaticamente rispetto al gruppo trattato con placebo.

Br J Clin Pharmacol. 1989 Mar;27(3):329-35.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/2655683

Re: RICERCA SCIENTIFICA OMEOPATICA

MessaggioInviato: lun giu 12, 2017 6:28 am
di Dr.Ascani
Thuja 30C migliora la tossicità, lo stress e il danno del DNA causati da benzo[a]pirene infuso nelle cellule polmonari dei topi e non sembra avere alcun effetto sulle normali cellule polmonari.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24299603

Re: RICERCA SCIENTIFICA OMEOPATICA

MessaggioInviato: mer giu 14, 2017 5:08 pm
di Dr.Ascani
TRATTAMENTO OMEOPATICO AGGIUNTIVO IN PAZIENTI CON SEPSI SEVERA: TRIAL RANDOMIZZATO CONTROLLATO IN DOPPIO CIECO CON PLACEBO IN UN'UNITA' DI TERAPIA INTENSIVA

Conclusioni:
I nostri dati suggeriscono che il trattamento omeopatico può essere una utile misura terapeutica aggiuntiva, con un beneficio a lungo termine, nei pazienti affetti da sepsi grave ricoverati in terapia intensiva. Un limite per un'applicazione più ampia di questo trattamento è il numero limitato di omeopati qualificati.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15892486

Re: RICERCA SCIENTIFICA OMEOPATICA

MessaggioInviato: dom lug 02, 2017 9:47 am
di Dr.Ascani
BMJ: STUDIO CONTROLLATO RANDOMIZZATO SULL'EFFICACIA DELL'OMEOPATIA CONTRO PLACEBO NELLA RINITE ALLERGICA PERENNE CON UNA PANORAMICA DI QUATTRO STUDI IN SUCCESSIONE

Conclusione:
I risultati oggettivi rafforzano le precedenti evidenze che le diluizioni omeopatiche differiscono dal placebo.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC27460/

Re: RICERCA SCIENTIFICA OMEOPATICA

MessaggioInviato: mar ago 15, 2017 6:21 am
di Dr.Ascani
Strutture policristalline formate in gocce di evaporazione come parametro per testare l'azione di Zincum metallicum 30c in un modello di semi di frumento.

Conclusioni:
Abbiamo trovato differenze significative nei valori LCFD delle strutture policristalline ottenute da semi stressati dopo i trattamenti (p <0,0001); Zincum metallicum 30ch ha ridotto la complessità delle strutture rispetto al lattosio 30ch e all'acqua. Nei semi non stressati non sono state riscontrate differenze significative.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27211324

Re: RICERCA SCIENTIFICA OMEOPATICA

MessaggioInviato: ven dic 01, 2017 2:55 pm
di Dr.Ascani
KALIUM BICHROMICUM 30CH diminuisce in modo significativo le secrezioni tracheali dense nei pazienti con BPCO

http://journal.chestnet.org/article/S0012-3692(15)31106-5/fulltext

Re: RICERCA SCIENTIFICA OMEOPATICA

MessaggioInviato: dom dic 03, 2017 12:55 pm
di Dr.Ascani
Omeopatia in sostituzione di antibiotici nel caso della diarrea di Escherichia coli nei suinetti neonatali.

Conclusioni:
I suinetti del gruppo trattato omeopaticamente hanno avuto una diarrea da E. coli significativamente inferiore rispetto ai suinetti del gruppo placebo (P <0,0001). Soprattutto i suinetti nati dalle scrofe trattate con l'omeopatia hanno dato una buona risposta al trattamento con Coli 30K. La diarrea sembrava essere meno grave nelle cucciolate trattate omeopaticamente, c'é stata meno trasmissione e la durata è stata più breve.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20129177