Omeopatia e sinusite cronica, una strategia vincente

Qui è possibile postare e commentare articoli sulla Medicina Omeopatica. Si raccomanda di citare sempre la fonte dell'articolo.

Omeopatia e sinusite cronica, una strategia vincente

Messaggiodi Dr.Ascani il gio mar 18, 2010 10:31 am

Nel vastissimo quadro delle sinusiti croniche, diversi fattori, primi fra tutti la virulenza dei germi e la reazione individuale, accompagnati dalle diverse particolarità anatomiche dei seni, portano a forme molto diverse per sede (limitate o diffuse) e per gravità (sinusiti purulente, sinusiti iperplastiche, etc.). Queste forme sono caratterizzate più che dai dolori, che possono essere anche di tipo nevralgico, e più che dalla cefalea, dal pus che fuoriesce dal naso, con continuità, per parecchio tempo. Naturalmente a questo segno principale si accompagnano altri disturbi, come un senso di peso o di fastidio locale o una sensazione di cattivo odore che, però, da soli, non bastano a giustificare la presenza di una sindrome di tipo suppurativo. Le sinusiti purulente croniche, non curate, oltre che arrecare un notevole disturbo al paziente, possono andare incontro a riacutizzazioni e a complicazioni. Esse possono variare secondo il seno che interessano e schematicamente, possono essere distinte in orbitarie (con invasione dell'orbita da parte del processo suppurativo), endocraniche (meningite, tromboflebite dei seni venosi) e setticemie generali. Per evitare le complicazioni, è necessario un trattamento, sia medico sia chirurgico, radicale ed energico. All'uso di antibiotici per via generale si devono associare farmaci locali che facilitino il drenaggio dei seni, decongestionando la mucosa nasale e mantenendo aperte le cavità sinusali, e farmaci, pure locali, ad azione antibatterica, mucolitica e proteolitica. A questo scopo ci si può servire sia delle attrezzature termali (aerosol e inalazioni), sia del lavaggio dei seni, manovra non sempre facile, che si pratica introducendo attraverso il naso un sondino nelle cavità dei seni. Molte volte questo trattamento medico non è sufficiente e serve solo a risolvere temporaneamente l'episodio acuto per il persistere dei disturbi o per il pericolo delle complicazioni è necessario intervenire aprendo uno o più seni, svuotandoli del loro contenuto e raschiando le pareti fino a raggiungere l'osso sano.
In uno studio di tipo osservazionale condotto dal gruppo di Claudia Witt, sono stati arruolati 134 pazienti adulti (età media 39,8±10,4 anni), la più parte donne (71,6% dei casi), seguiti per due anni da 62 diversi medici, tutti portatori di sinusite cronica (con crisi della durata superiore alle 12 settimane), per una media di 10,7±9,8 anni. Il 97% di essi era stato perecedentemente trattato con antibiotici e farmaci convenzionali e l'impiego di omeopatia è avvenuto con prescrizioni diverse adatte ad ogni singolo caso, all'esordio del fenomeno di riacutizzazione e per una durata di 4 settimane. Si è notata una riduzione della durata delle crisi ed un forte decremento dell'intensità delle stesse, oltre ad un considerevole miglioramento dei 35 item di un questionario che misura della qualità della vita. Si è anche visto, nei folow-up successivi a 3-12-24 mesi, che i pazienti hanno avuto un minor numero di recidive che in passato e, comunque, anche durante questi, hanno necessitato di un minor numero di farmaci topici e sistemici. Attraverso poi la somministrazione di apposito questionario validato internazionalmente (QoL SF-36), si è potuto notare che riferiti erano sia miglioramenti circa la componente fisica (da 0,10 a 0,60 come miglioramento), che quella emotiva collegata alla malattia (miglioramento da 0,49 a 1). Circa il meccanismo d'azione esso, perdurante anche dopo un lungo periodo dalla sospensione, è sicuramente diverso dal placebo, ma ancora tutto da chiarire.

Fonte:
BMC Ear Nose Troath Disord, 2009, 9, (7)
http://www.siomi.it/apps/pubblicazioni.php?id=734
Dr.Ascani
Site Admin
 
Messaggi: 3793
Iscritto il: dom nov 02, 2008 11:36 pm

Torna a Articoli Omeopatia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron