Sindrome di Brugada

L'esperienza personale dei pazienti descritta con le loro parole.

Sindrome di Brugada

Messaggiodi ANTONIETTA1 il mar feb 04, 2014 1:32 pm

Sono una sessantenne e da alcuni anni mi è stata riscontrata dopo un elettrocardiogramma una sospetta sindrome di Brugada. Dopo la visita, il cardiologo mi ha consigliata di contattare un cardiochirurgo per vedere la possibilità di mettere al più presto un defibrillatore, essendo il mio un caso ad alto rischio.

Nel frattempo ho contatto l’omeopata, dott. Tancredi Ascani, il quale, dopo avermi tranquillizzata, ha iniziato a seguirmi e a curarmi con l’omeopatia.

A distanza di quasi tre anni posso affermare di sentirmi bene, di non aver scompensi gravi, e di avere un buon stato di salute.
ANTONIETTA1
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mar feb 04, 2014 10:34 am

Torna a Casi clinici - la parola ai pazienti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite