Contagiosità

Forum dedicato all'Omeopatia con possbilità di ricevere consulti medici sulla Medicina Omeopatica. Risponde il Dott. Tancredi Ascani, medico omeopata unicista.

Contagiosità

Messaggiodi Elisa1975 il mar nov 17, 2020 10:45 am

Buongiorno Dott. Ascani, vorrei porle il seguente quesito: quanto conta il “terreno” sulla carica virale nei termini della contagiosità? Nel senso: se io mi curo con l’omeopatia unicista, seguo uno stile di alimentazione più che sano, faccio attività fisica quotidiana, nel momento in cui verrò a contatto col virus si presume che la risposta del mio sistema immunitario potrà essere più efficiente di altri. Ma questa risposta efficiente, può servire anche a ridurre la carica virale e quindi la mia “pericolosità” come portatore sano della malattia? Tutto questo al netto di mascherine e dispositivi di protezione individuale che mi sembra stiano diventando, a parer comune, la panacea di tutti i mali. Grazie! E buona giornata. Elisa
Elisa1975
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mar nov 05, 2013 10:47 am

Re: Contagiosità

Messaggiodi Dr.Ascani il sab nov 21, 2020 6:14 pm

Salve pur non essendoci studi in tal senso ritengo che con un terreno "forte" si riduca anche la possibilità di essere portatori sani di virus come il Covid che non fanno parte del normale corredo fisiologico di germi che si ritrovano nelle persone.
Dott. Tancredi Ascani
Iscritto all’Ordine dei Medici Chirurghi di Perugia che praticano Medicine Non Convenzionali per la disciplina Medicina Omeopatica
Dr.Ascani
Site Admin
 
Messaggi: 3818
Iscritto il: dom nov 02, 2008 11:36 pm


Torna a Forum Omeopatia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron