EAP di Voll

Forum dedicato all'Omeopatia con possbilità di ricevere consulti medici sulla Medicina Omeopatica. Risponde il Dott. Tancredi Ascani, medico omeopata unicista.

EAP di Voll

Messaggiodi silvergold il lun gen 11, 2021 12:12 am

Egregio dott. torno a chiderle una sua opinione riguardo alla metodica scoperta da Voll e poi ampliata dai suoi suguaci. So di alcuni terapeuti che usano questa metodica per diagnosticare lo stato degli organi e per poi fare un rimedio "complesso". Secondo tale teoria, semplificando ovviamente, lo strumento analizza attaverso elettrodi la situazione energetica del paziente e poi in un pozzetto crea il rimedio con tutte le frequenze che sono trovate come "non corrette". Il paziente deve a quel punto assumere questo preparato per x giorni.
A me sembra che sia in contraddizione con quanto espresso dai canononi omeopatici e mi lascia un po' perplesso, ma alcuni entusiasti dicono che tale metodica funzioni. Lei che ne pensa?
silvergold
 
Messaggi: 10
Iscritto il: ven gen 24, 2014 8:11 pm

Re: EAP di Voll

Messaggiodi Dr.Ascani il gio gen 14, 2021 10:07 am

Salve, è un modo di fare omeopatia totalmente sbagliato. La metodica non è così attendibile e i rimedi omeopatici vengono prescritti sulla base del colloquio con il paziente che deve riferire, da solo o con l'aiuto di un conoscente, i suoi sintomi sottolineandone modalità e gravità in un modo che solo lui può percepire. Nessun macchinario può sostituirsi al malato nel descrivere il suo stato di malessere con tutte le sue sfaccettature. Dare complessi inoltre equivale a fare un gran minestrone di sostanze che, così mischiate, possono dare effetti totalmente imprevedibili.
Dott. Tancredi Ascani
Iscritto all’Ordine dei Medici Chirurghi di Perugia che praticano Medicine Non Convenzionali per la disciplina Medicina Omeopatica
Dr.Ascani
Site Admin
 
Messaggi: 3823
Iscritto il: dom nov 02, 2008 11:36 pm


Torna a Forum Omeopatia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron