ansia e fobie

Forum dedicato all'Omeopatia con possbilità di ricevere consulti medici sulla Medicina Omeopatica. Risponde il Dott. Tancredi Ascani, medico omeopata unicista.

ansia e fobie

Messaggiodi anto il lun lug 28, 2014 5:17 pm

salve sono una ragazza di 28 anni e da 4 soffro di attacchi di panico.da 2 però sono peggiorata prendendo molte fobie,paura di stare da sola,paura dei posti affollati,chiusi.mi sono chiusa come un riccio.nn lavoro piu,non esco piu con amici.da due anni,mi sono buttata sull'alcol.diciamo ke l'alçol mi fa stare meglio,mi fa çalmare mi da çoraggio e mi fa çombattere quest'ansia ke mi assale e ke mi sta togliendo la voglia di vivere.diciamo ke uso l'alçol come un ansiolitiço lo porto sempre çom me anke se non bevo ma mi fa sentire piu' protetta,come avessi un sedativo in borsa.mi rendo conto ke continiuando cosi' diventerò un alcolizzata,sempre se non ci sono già x questo motivo mi sono rivolta a un specialista che mi ha prescritto una cura omeopatica(siccome io nn voglio iniziare con psicofarmaci xke ho paura ke mi creano dipendenza)di quale:spiritus quercus glandium 3d mescolati con ranunculus bulbosus 3d.pranzo e cena.mattina nux vomica 4ch,axe cortico hypothalamique 1 giorno si e uno no.lachesis 9ch e ethylicum 9ch da alternare ogni 10 giorni.io questa cura ancora non l'ho iniziata ma volevo sapere da voi come consiglio se è una cura efficace e se nn sembra troppo drastica.la ringrazio aspetto ostre notizie
anto
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lun lug 28, 2014 4:57 pm

Re: ansia e fobie

Messaggiodi Dr.Ascani il mar lug 29, 2014 2:37 pm

anto ha scritto:mi sono rivolta a un specialista che mi ha prescritto una cura omeopatica(siccome io nn voglio iniziare con psicofarmaci xke ho paura ke mi creano dipendenza)di quale:spiritus quercus glandium 3d mescolati con ranunculus bulbosus 3d.pranzo e cena.mattina nux vomica 4ch,axe cortico hypothalamique 1 giorno si e uno no.lachesis 9ch e ethylicum 9ch da alternare ogni 10 giorni.io questa cura ancora non l'ho iniziata


e ha fatto bene! Siamo lontani anni luce da una prescrizione omeopatica "seria".
Dott. Tancredi Ascani
Iscritto all’Ordine dei Medici Chirurghi di Perugia che praticano Medicine Non Convenzionali per la disciplina Medicina Omeopatica
Dr.Ascani
Site Admin
 
Messaggi: 3812
Iscritto il: dom nov 02, 2008 11:36 pm

Re: ansia e fobie

Messaggiodi Ziqqurat il gio lug 31, 2014 8:29 am

Ciao Anto :D
Quello che hai scritto mi ha colpito.Anche se con modlaità diverse (d'altra parte siamo diversi ;) ) sono esperienze che ho provato sulla mia pelle e so quanto siano provanti. Visto che chiedi se l'omeopatia (UNICISTA mi raccomando!!) possa essere d'aiuto in casi come il tuo, mi piacerebbe che tu leggessi, naturalmente se ti va , il mio post che trovi al link sotto... è interno al post di un'altra utente del forum che spero non si arrabbierà con me... la mia parte riassume un po' tutto quello che ho scoperto in quasi due anni ormai. Sempre se ti va, leggiti tranquillamente tutto il resto dei miei post.

SE DECIDI DI LEGGERLO VORREI CHE TU TENESSI A MENTE LE SEGUENTI PREMESSE

1. Il mio intento non vuole essere parlarti di me, mi piacerebbe piuttosto che tu trovassi qualche spunto che possa esserti utile a comprendere se e come l'omeopatia possa esserti d'aiuto.
2. Non sono un integralista che una volta scoperta l'omeopatia ha iniziato sparare a zero sul resto del mondo medico. Credo nella libertà personalòe di scegliere la strada per prendersi cura di se stessi, ma ad esempio ho rifiutato anche io l'utilizzo degli psicofarmaci visto anche il modo con il quale il mio medico (amica di famiglia ) me li ha proposti.
3. Trovati un Omeopata che ti ispiri fiducia e sii pronta ad aprirti con lui. Più il vostro rapporto sarà saldo (non ti dico di sposarlo èèè :lol: ) più potrai trarne beneficio. Io personalmente ne ho scelto uno unicista e sono felice della scelta fatta.
4. Non soffocare i sintomi che hai anche se spaventano perchè nascondo un messaggio diretto a te.
5. Fai del tempo che ci vorrà per 'guarire' una opportunità e non un peso
6. IN ULTIMO, GIUSTO PER RIDERE, NON SONO IL PR DEL Dr. Ascani :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

ECCO IL POST
http://www.omeosan.it/forum/viewtopic.php?f=2&t=2266

Saluti e buona vita!

Ziq
Ziqqurat
 
Messaggi: 49
Iscritto il: mer mag 29, 2013 10:23 am

Re: ansia e fobie

Messaggiodi flo il ven ago 01, 2014 10:30 am

Per cominciare Un caro saluto a Ziqqurat!

Volevo condividere questo pensiero: il mio omeopata ha definito la malattia usando la similitudine di ologramma.
Un ologramma è un raggio che ha dentro tutte le informazioni: se noi riusciamo a intercettare il raggio alla fonte, ovvero prima che si "materializzi" l'ologramma, riusciamo anche a prevedere la malattia e stroncarla sul nascere.
Gentile Dott Ascani, questo, credo, sia la sfida più grande e più bella di Voi omeopati!


Vi invito a cercare su internet come funziona l'ologramma.

Un saluto a tutti Flo
flo
 
Messaggi: 87
Iscritto il: lun dic 17, 2012 6:57 am


Torna a Forum Omeopatia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron