adenoidi

Forum dedicato all'Omeopatia con possbilità di ricevere consulti medici sulla Medicina Omeopatica. Risponde il Dott. Tancredi Ascani, medico omeopata unicista.

adenoidi

Messaggiodi lucaesil il mar mar 03, 2015 11:48 am

Buongiorno dottore,
volevo chiedere questa informazione, ho un bimbo di 8 anni che soffre di adenoidi ingrossate, di notte infatti respira con la bocca aperta e russa...l'otorino ha diagnosticato otite catarrale bilaterale con diminuzione del 35% dell'udito...a questo punto volevo chiederle se i rimedi Agraphis Nutans (per sgonfiare adenoidi) e kali muriaticum (per otite catarrale) sono indicati.
Grazie per la sua risposta
CordiaLI saluti
lucaesil
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun feb 23, 2015 12:25 pm

Re: adenoidi

Messaggiodi Dr.Ascani il mar mar 03, 2015 11:54 am

Salve, si, possono essere indicati ma non sono gli unici.
Le consiglio di farsi seguire da un medico poichè i rimedi vanno sempre individualizzati e cambiati nel tempo.

Cordiali saluti
Dott. Tancredi Ascani
Iscritto all’Ordine dei Medici Chirurghi di Perugia che praticano Medicine Non Convenzionali per la disciplina Medicina Omeopatica
Dr.Ascani
Site Admin
 
Messaggi: 3812
Iscritto il: dom nov 02, 2008 11:36 pm

Re: adenoidi

Messaggiodi lucaesil il mar mar 03, 2015 12:19 pm

Grazie dottore,
le chiedo inoltre se mi può spiegare la differenza tra le basse e le alte diluizioni...mi sembra di aver capito che nel caso "acuto" serva una diluizione bassa (tipo 5 ch) invece x casi cronici una piu alta (tipo 30 ch o più)...è corretto? Inoltre è vero che le basse diluizioni inibiscono un sintomo e quelle alte lo "sviluppano" nel senso che ad esempio se una persona ha la tosse catarrale e si usa Hepar Sulfur come "mucolitico", se lo si dà alla 5 ch il catarro si "secca" invece dando alla 30 ch si espelle maggiormente oppure è una definizione errata?
Grazie
lucaesil
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun feb 23, 2015 12:25 pm

Re: adenoidi

Messaggiodi Dr.Ascani il mar mar 03, 2015 3:30 pm

qui trova la mia risposta ad un altro utente:

viewtopic.php?f=2&t=158#p455

per hepar sulphur io uso sempre la 30ch, al massimo la 200ch e questi agiscono sempre bene comportandosi nel modo ottimale a seconda delle richieste dell'organismo.

Saluti
Dott. Tancredi Ascani
Iscritto all’Ordine dei Medici Chirurghi di Perugia che praticano Medicine Non Convenzionali per la disciplina Medicina Omeopatica
Dr.Ascani
Site Admin
 
Messaggi: 3812
Iscritto il: dom nov 02, 2008 11:36 pm


Torna a Forum Omeopatia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron