Io sto con Tarro

Forum dedicato all'Omeopatia con possbilità di ricevere consulti medici sulla Medicina Omeopatica. Risponde il Dott. Tancredi Ascani, medico omeopata unicista.

Io sto con Tarro

Messaggiodi Dr.Ascani il dom apr 26, 2020 8:35 am

Questo scriveva "la Repubblica" sul prof. Giulio Tarro nel 2003: https://ricerca.repubblica.it/repubblic ... sabin.html
mentre ora, nel suo editoriale "L' Espresso", lo dipinge come se fosse il peggiore dei ciarlatani: https://espresso.repubblica.it/attualit ... e-1.347616.

Immagine

A ciò si è unita anche la "Società Italiana di immunologia Clinica e Allergologia" (Siica) che ha appena redatto un documento contro il professore di cui "non se ne comprende" proprio la ragione. Non si attacca infatti il professore nel merito di quanto da lui sostenuto bensì sul suo curriculum, con tanto di consigli ad andare a leggerlo su Wikipedia! https://www.zazoom.it/2020-04-24/societ-di-immunologia-contro-giulio-tarro-falso-esperto-chi-lo-interpella-controlli-prima-il-suo-cv/6548677/

"Stranamente" tutti questi attacchi avvengono con un tempismo perfetto. Forse perché la figura di Tarro, che sostiene teorie controcorrente, rischia di surclassare in visibilità e prestigio i soliti medici onnipresenti in TV?
Gli stessi poi, son passati dal minimizzare totalmente l'epidemia di Covid-19, all'inizio, al drammatizzarla al massimo grado, oggi, e chiunque non si allinei a questa visione pessimistica degli eventi viene accusato di fare del "becero ottimismo".

Per quale motivo, invece di attaccarsi vicendevolmente, non ci si confronta in maniera seria e civile lavorando insieme alla ricerca di cure efficaci invece di perder tempo a infangare l'immagine di colleghi sulla base di pettegolezzi o su chi avrebbe il curriculum migliore? Ha bisogno di questo ora, l'Italia?

Tutto ciò è deplorevole, oltreché ridicolo, dal momento che la scienza medica è tra la più "democratiche" e imperfette tra le scienze e l'unica cosa davvero sicura è che "ciò che è vero oggi, molto probabilmente non lo sarà più domani" (e per fortuna è così, altrimenti cureremmo ancora con i salassi, le sanguisughe e i bagni di mercurio!).
Ogni medico, quindi, ha diritto di fare le previsioni che ritiene più valide, senza però doverle spacciare come tali e, nel dubbio, è sicuramente più saggio dar maggior enfasi all'incoraggiamento e all'ottimismo piuttosto che alle previsioni più cupe e al pessimismo.

Tutto ciò offre un ben triste spettacolo ad un' opinione pubblica già sufficientemente provata, moralmente e fisicamente, ed ora anche sempre più disorientata. Perché questo tipo di atteggiamento scredita in realtà l' intera categoria dei medici, la quale, per la maggior parte, è composta da professionisti seri che curano i loro assistiti con la massima dedizione ma lontano dai riflettori.
Giulio Tarro, con le sue tesi, sta trovando il sostegno di tanti colleghi che affermano di aver buoni successi con il plasma trasfuso dai pazienti guariti e sempre più strutture ospedaliere si stanno attrezzando in questa direzione. Tutti impazziti? Metteremo alla berlina tutti i medici che stanno adottando questa pratica soltanto perché non è stata approvata dai medici da salotto che passano più tempo nei social piuttosto che a studiare o a curare pazienti?

Un periodo davvero triste per la Medicina intera e l'informazione a senso unico che viaggia nel mainstream, in Italia. Da quello che si può percepire, per fortuna, molti medici di valore e la gran parte dell'opinione pubblica sostengono Tarro, ben consapevoli del suo indiscutibile prestigio professionale e personale.
E questo non perché egli abbia trovato la cura (cosa che sarà solo il tempo a dimostrare) ma perché si sta seriamente impegnando nel cercare delle soluzioni terapeutiche efficaci infondendo anche un po' di sano ottimismo cosa di cui, più che mai, l'Italia tutta ha ora bisogno.

"É meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione. " Albert Einstein
Dott. Tancredi Ascani
Iscritto all’Ordine dei Medici Chirurghi di Perugia che praticano Medicine Non Convenzionali per la disciplina Medicina Omeopatica
Dr.Ascani
Site Admin
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: dom nov 02, 2008 11:36 pm

Torna a Forum Omeopatia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron