L’ASPIRINA PREVENTIVA NON E’ SEMPRE EFFICACE NEI PAZIENTI...

Sezione riservata alla segnalazione di effetti indesiderati o inefficacia di terapie o interventi diagnostici.

L’ASPIRINA PREVENTIVA NON E’ SEMPRE EFFICACE NEI PAZIENTI...

Messaggiodi Dr.Ascani il gio nov 05, 2009 8:23 am

L’ASPIRINA PREVENTIVA NON E’ SEMPRE EFFICACE NEI PAZIENTI A RISCHIO DI INFARTO E ICTUS

Uno studio, realizzato dal Drugs and therapeutics bulletin (Dtb), afferma che l'aspirina può causare gravi emorragie interne e non previene le morti per malattie cardiovascolari. Per questo l'uso dell'aspirina per evitare infarto e ictus e' indicato solo per le persone che hanno problemi cardiovascolari mentre chi non ha sintomi non dovrebbe assumerla a scopo preventivo.
L'aspirina a basso dosaggio e' molto usata dalle persone che gia' hanno avuto un infarto o un ictus per evitare nuovi episodi cardiovascolari. Questo approccio e' supportato da prove e da benefici ormai comprovati. Ma molte migliaia di persone in Gran Bretagna, dicono le statistiche, prendono l'aspirina come misura preventiva gia' prima di aver avuto alcun sintomo cardiaco.
Secondo il Dtb, una recente analisi di sei trial che hanno coinvolto un totale di 95.000 pazienti, pubblicata dalla rivista Lancet, non conferma l'opportunita' di usare l'aspirina come “prevenzione primaria” nei pazienti che, pur se in alcuni casi a maggior rischio, non hanno mai avuto segni di malattia cardiovascolare. Infatti, l'impatto sulla riduzione della mortalita' e' quasi nullo, mentre e' alto il rischio di gravi emorragie gastrointestinali.
Secondo il Professor Steve Field, presidente del Royal college of general practitioners britanico il Dtb e' una fonte molto autorevole di linee guida e le raccomandazioni sull'uso dell'aspirina verranno dunque prese in considerazione dai medici inglesi.
Dr.Ascani
Site Admin
 
Messaggi: 3784
Iscritto il: dom nov 02, 2008 11:36 pm

Torna a Osservatorio su terapie o interventi diagnostici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron