Risparmio economico e CAM

Qui è possibile postare e commentare articoli sulla Medicina Omeopatica. Si raccomanda di citare sempre la fonte dell'articolo.

Risparmio economico e CAM

Messaggiodi Dr.Ascani il gio lug 02, 2009 2:21 pm

Cristopher Smallwod, economista incaricato dalla fondazione Principe Carlo d'Inghilterra, di svolgere una indagine sugli aspetti economici collegati all'utilizzo delle CAM, (Complementary Alternative Medicines), pubblicò nel 2005 i risultati della sua indagine condotta presso alcuni ospedali del Regno Unito dove veniva consentito l'uso delle CAM, indicando un risparmio medio di spesa sanitaria di circa il 40%. Dati analoghi compaiono a volte anche in occasioni non ufficiali e quindi è particolarmente interessante questo lavoro pubblicato su Homeopathy recentemente da un gruppo italiano, quello coordinato da Elio Rossi, in cui si fa una valutazione del risparmio in termini di costi sanitari in un gruppo di pazienti seguiti presso l'Ambulatorio di Omeopatia dell'ospedale Campo di Marte (Lucca). L'indagine è di tipo osservazionale retrospettivo sui pazienti seguiti presso l'ambulatorio. Dal settembre 1985 a Dicembre 2005 presso l'ambulatorio sono stati registrati 1514 pazienti, di questi il 27,7% soffre di malattie respiratorie, in genere su base allergica. Il 42% di questi pazienti si è ripresentato al follow-up, distribuito tra 2, 6, 12 e 24 mesi. I costi della terapia farmacologica per questi pazienti trattati con terapia omeopatica si sono ridotti del 46,3% al primo anno e del 47,5% al secondo anno. In particolare per i pazienti affetti da asma la riduzione dei costi è stata del 71,1% al primo anno e del 54,4% al secondo anno a fronte di un incremento del 12,3% e del 45,2% rispettivamente nei pazienti trattati con la sola terapia convenzionale. Anche per i pazienti con infezioni ricorrenti si è avuta, nei pazienti curati con terapia omeopatica, una riduzione dei costi del 35,8% al primo anno e del 43,6% al secondo anno, mentre nei pazienti trattati con terapia convenzionale c'è stato un aumento dei costi rispettivamente del 8,6% e del 7,8%. Risultati di questo tipo dovrebbero indurre a riflettere sulla opportunità di inserimento delle CAM nel SSN.

Fonte:
Homeopathy, 2009, 98, (1), 2
di Francesco Macrì
Newsletter di Omeopatia33, 2 luglio 2009 - Anno 4, Numero 23
Dr.Ascani
Site Admin
 
Messaggi: 3780
Iscritto il: dom nov 02, 2008 11:36 pm

Torna a Articoli Omeopatia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 3 ospiti

cron