ESTERO Negli USA aumenta utilizzo dell'omeopatia

Qui è possibile postare e commentare articoli sulla Medicina Omeopatica. Si raccomanda di citare sempre la fonte dell'articolo.

ESTERO Negli USA aumenta utilizzo dell'omeopatia

Messaggiodi Dr.Ascani il ven giu 17, 2016 7:16 am

di Simonetta Bernardini

Immagine

In una recente indagine svolta negli USA da parte dell'Università Harvard di Boston e pubblicata su The American Journal of Public Health nel febbraio 2016 si osserva un incremento dell'uso di omeopatia da parte dei cittadini pari al 15% rispetto ad analoghe indagini svolte negli anni 2002 e 2007 nelle quali l'omeopatia era stata utilizzata rispettivamente dal 1,7% e il 1,8% degli adulti americani. Pertanto, attualmente, a utilizzare l'omeopatia è il 2,1% della popolazione anche se il consumo di medicinali omeopatici in questa area geografica rimane molto al di sotto della media europea ( 8% in Italia e quasi 15% in Germania). Le patologie per le quali è più comunemente utilizzata tale medicina sono le infezioni respiratorie e le patologie dolorose muscolo-scheletriche. L'indagine ha analizzato i dati del 2012 del USA National Health Interview Survey per la prevalenza e modelli di utilizzo di medicinali omeopatici tra gli statunitensi adulti in relazione ad altri interventi di Medicina Complementare e Integrativa (CIM). Nello specifico, due terzi dei cittadini che si curano con l'omeopatia l'hanno classificata come una delle loro tre prime scelte terapeutiche dichiarando che il ricorso ad un medico omeopata ha rappresentato per loro una grande opportunità poichè tale medicina ha consentito loro di mantenere la salute e il benessere. Gli autori sottolineano la differenza drammatica nella percezione del beneficio tra coloro che si affidano alla terapia di un medico omeopata rispetto a coloro che fanno uso dei medicinali omeopatici da autoprescrizione. I ricercatori concludono per la necessità di ulteriori ricerche in considerazione dei potenziali benefici che la Medicina Omeopatica può apportare alla salute pubblica.

Am J Public Health, 2016, 106, (4), 743

Fonte:
Omeopatia33 -17 giugno 2016 - Anno 11, Numero
Dr.Ascani
Site Admin
 
Messaggi: 3822
Iscritto il: dom nov 02, 2008 11:36 pm

Torna a Articoli Omeopatia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron