MEDICINA OMEOPATICA: "MEDICINA DELLA PERSONA"

Qui è possibile postare e commentare articoli sulla Medicina Omeopatica. Si raccomanda di citare sempre la fonte dell'articolo.

MEDICINA OMEOPATICA: "MEDICINA DELLA PERSONA"

Messaggiodi Dr.Ascani il dom gen 14, 2018 11:02 pm

Immagine

La Medicina omeopatica differisce dalla Medicina tradizionale perché studia "il malato", non la malattia.

Hahnemann, medico tedesco fondatore della moderna Medicina omeopatica, diceva: "esistono solo malati, non malattie".

Tonsilliti, riniti, otiti, eruzioni cutanee, asma, congiuntiviti, gastriti, coliti, ipertensione, processi degenerativi più o meno gravi, rappresentano i segni evidenti dell'eredità patologica con cui ogni individuo nasce.

Ogni malattia è scritta profondamente nel patrimonio genetico di ogni essere vivente.

I sintomi manifestati dal paziente non sono la malattia, ma rappresentano lo sforzo della "vis medicatrix naturae" (forza medicatrice della natura), di ripristinare l'ordine interno, lo stato di salute.

Una Medicina che agisca nel rispetto delle leggi della natura deve assecondare, contenere e guidare le manifestazioni naturali dell'organismo.

Il medico omeopatico non combatte i sintomi (la febbre, il mal di testa, il mal di stomaco, l'insonnia, i dolori ossei, ecc.), ma attraverso lo studio del paziente nella sua unità psico-fisica perviene alla identificazione di un rimedio che stimola l'organismo a riacquistare il suo equilibrio e a mantenerlo.

La Medicina omeopatica, oltre a guarire la malattia nella sua manifestazione acuta o cronica, cancella progressivamente le predisposizioni patologiche individuali realizzando la vera prevenzione; intervenendo, cioè, prima che l'individuo si scosti dal proprio ritmo biologico in qualunque istante della sua esistenza.

La prevenzione può iniziare prima della nascita mediante l'Eugenetica, (scienza del ben generare), che consiste nella somministrazione di rimedi omeopatici alla madre durante la gravidanza.

Si ottiene la depurazione delle tossine fetali attraverso la madre; nascerà così un bambino sano, sereno ed in armonia con la vita.

La Medicina omeopatica utilizza sostanze naturali di origine vegetale, minerale ed animale, somministrate a dosi infinitesimali, ad azione qualitativa non quantitativa.

L'azione energetica dei rimedi omeopatici convibra con l'energia vitale individuale che così stimolata ripristina lo stato di salute.

La Medicina omeopatica cura "tutte le malattie", anzi "tutti i malati", somministrando un unico rimedio adatto a quel paziente in quella determinata fase della sua evoluzione morbosa; viene così risolto il gravissimo problema della cura di diverse affezioni in uno stesso paziente, e, cosa ancor più importante, non si paga lo scotto oggi sempre più pesante delle conseguenze dovute agli effetti collaterali dei farmaci.

Essere generati sani, crescere sani, mantenersi sani; questo è l'obiettivo primario della Medicina omeopatica autentica che non è, come molti credono, una Medicina alternativa, ma una scienza medica capace di una visione lungimirante e rispettosa dell'Uomo, una visione che si rende umile interprete e partecipe della vita stessa.

Dr. Giampiero Ascani

http://www.dottorgiampieroascani.it/pro ... afico.html
https://m.facebook.com/story.php?story_ ... 7334642447
Dr.Ascani
Site Admin
 
Messaggi: 3769
Iscritto il: dom nov 02, 2008 11:36 pm

Torna a Articoli Omeopatia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti