Effetto placebo: si punta a inserirlo nella pratica clinica

Qui è possibile postare e commentare articoli sulla Medicina Omeopatica. Si raccomanda di citare sempre la fonte dell'articolo.

Effetto placebo: si punta a inserirlo nella pratica clinica

Messaggiodi Dr.Ascani il gio mar 04, 2010 12:42 pm

Non esiste un solo effetto placebo, ma molti. In altre parole, il contesto psicosociale nel quale vive un paziente quando riceve un trattamento può avere un impatto profondo sulla sua psicologia. I meccanismi attraverso i quali il contesto agisce sulla psiche - e quindi sull’organismo - sono le aspettative sull’efficacia di un trattamento, il desiderio di sollievo dai sintomi, i processi di apprendimento. Lo rivela un approfondito editoriale sul placebo appena pubblicato dal Lancet.

“Per molti anni” – scrivono gli autori – “il placebo è stato definito a partire dal suo contenuto inerte e utilizzato nei trial clinici e nella pratica clinica: recenti ricerche mostrano che gli effetti placebo sono eventi genuinamente psicobiologici attribuibili al contesto terapeutico, e che tali effetti possono essere anche robusti sia in laboratorio sia in un contesto ambulatoriale”. L’evidenza supporta l’esistenza di diversi effetti placebo sia negli individui sani che nelle diverse classi di pazienti. Serve più ricerca traslazionale, con lo scopo di introdurre pienamente l’effetto placebo nella pratica clinica.

Fonte:
Finniss DG, Kaptchuk TJ, Miller F, Benedetti F. Biological, clinical, and ethical advances of placebo effects. Lancet 2010; 375: 686–95.
Dr.Ascani
Site Admin
 
Messaggi: 3780
Iscritto il: dom nov 02, 2008 11:36 pm

Torna a Articoli Omeopatia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron