Acqua filtrata dannosa per la salute

Qui è possibile postare e commentare articoli sulla Medicina Omeopatica. Si raccomanda di citare sempre la fonte dell'articolo.

Acqua filtrata dannosa per la salute

Messaggiodi Dr.Ascani il mar mar 30, 2010 10:35 am

La pubblicità insinua effetti benefici per le acque minerali (come quello diuretico), da alcuni anni si diffondono anche impianti filtranti, depuratori domestici, brocche speciali. E' solo pubblicità, i filtri invece possono essere nocivi.

L’acqua che arriva nelle nostre case è potabile e può esser bevuta da tutti, bambini inclusi, con gli stessi effetti diuretici e benfici dell'acqua minerale reclamizzata ovunque. Se invece ci fossero dubbi, fatelo accertare con delle analisi da un Ente pubblico, se risulta acqua non potabile, con questi esami, richiedete il rimborso all'AMIA fornendo elenco degli scontrini per le spese affrontate.

Molti credono, erroneamente, che il calcare sia responsabile dei calcoli ai reni: in realtà la durezza dell’acqua ha come principale effetto negativo le tracce lasciate su pentole e lavello o negli elettrodomestici.

Un altro dei tanti motivi per cui la maggior parte delle persone evita l’acqua del rubinetto è la sua durezza, ovvero il contenuto di calcio e magnesio. Tuttavia è sbagliato pensare che l’acqua meno dura sia più salutare: l’addolcimento la impoverisce.

Al contrario, addolcire troppo l’acqua, può causare danni gravi, perchè si impoverisce di sali utili l’organismo e si altera l’equilibrio; facendo divenire l'acqua aggressiva nei confronti dei materiali con cui entra a contatto (per esempio i contenitori metallici e le decorazioni su ceramica).
Con tali aggressività ritroveremo più sostanze indesiderate ed alla fine l'organismo ne ricava un sostanziale pericolo
.

Se è il cattivo gusto a tenervi alla larga dall’acqua di casa, fate un tentativo: provate a far decantare l’acqua di rubinetto qualche minuto prima di berla o conservatela in frigorifero in una bottiglia di vetro ben chiusa. Sapore e odore risulteranno decisamente migliori.

Altroconsumo ha effettuato delle analisi comparativa tra l'acqua filtrata dalle più note ed affidabili marche in commercio. L'acqua del rubinetto, senza alcun filtro, è risultata migliore e non di poco! Filtrare l'acqua è una spesa inutile se non dannosa.

Il peggio è che questi filtranti rovinano l'acqua che di partenza è buona. Alla fine del filtraggio aumentano: nitrati, ammonio, metalli pesanti (ferro, manganese, arsenico, cromo, piombo e nichel) che sono dannosi per la salute perché si accumulano nell’organismo.
Alla fine dei conti i filtri riducono eventuali solventi e cloro che sono in quantità non dannose per la salute, mentre aumentano i batteri ed i rischi.

In poche parole, (come già detto in diversi altri articoli) quasi tutti gli italiani potrebbero smettere di riempire il carrello della spesa con casse di acqua e servirsi regolarmente (e quasi gratuitamente) dell’acqua che arriva a casa attraverso l'acquedotto comunale.
Il filtraggio nella migliore delle ipotesi peggiora l'acqua del rubinetto, certamente risulta dannoso tenere i filtri oltre il dovuto.

Fate la scela giusta, toglieteli definitvamente e, se proprio avete dubbi sull'acqua di rubinetto, portate ad analizzare l'acqua presso un laboratorio dell'ASL, potete benissimo raccontare chè l'acqua proviene da un pozzo privato... I risultati saranno attendibili e bere l'acqua sarà semplice come aprire un rubinetto.

Fonte:
http://www.saluteme.it/notizie/salute/9 ... alute.html
Dr.Ascani
Site Admin
 
Messaggi: 3782
Iscritto il: dom nov 02, 2008 11:36 pm

Torna a Articoli Omeopatia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti