Tiriamo le somme sul coronavirus

Qui è possibile postare e commentare articoli sulla Medicina Omeopatica. Si raccomanda di citare sempre la fonte dell'articolo.

Tiriamo le somme sul coronavirus

Messaggiodi Dr.Ascani il gio feb 27, 2020 11:35 am

Sull’affair coronavirus possiamo già tirare alcune somme:

1) la scienza medica è forse tra le più democratiche e imperfette tra le scienze. Ognuno sta dicendo tutto e il contrario di tutto. Abbiamo sentito virologi e infettivologi paragonare l’infezione da coronavirus all’influenza Spagnola (influenza che fece decine di milioni di morti) ed altri sostenere che nessuno è morto a causa del coronavirus e che è meno aggressivo di una normale influenza (https://www.genova24.it/2020/02/linfett ... ra-231761/);

2) le persone hanno la memoria corta: già tutti hanno dimenticato quanto accaduto con le “epidemie” degli ultimi 20 anni: SARS, Aviaria, Suina, virus Zika, Ebola ecc.. tutte malattie su cui avevano fatto previsioni catastrofiche e che invece hanno provocato assai meno morti di una normale influenza;

3) la medicina moderna può far poco o nulla in questi casi. Le uniche “armi” si rivelano essere delle normali misure di igiene e di buon senso conosciute da secoli: lavarsi le mani, riposo e alimentazione adeguati, isolamento degli infetti ecc.. E quando un vaccino sarà pronto probabilmente il coronavirus sarà già sparito o quasi per i fatti suoi (https://www.affaritaliani.it/cronache/c ... e2qednUtsw) così come è avvenuto per tutte le altre “epidemie” sopramenzionate.
Se vi fosse un po' più di considerazione verso la Vis Medicatrix Naturae (la forza guaritrice della natura, insita in ognuno di noi) e verso le parole di L.Pasteur, padre della Microbiologia moderna, allorché disse: "il terreno è tutto, ben più importante del microbo", forse alcuni concetti di sana prevenzione sarebbero la norma per la popolazione e tutti questi timori infondati, verso la miriade di microrganismi che chi circondano, non esisterebbero (https://notiziescientifiche.it/800-mili ... lo-giorno/).

4) Le epidemie e gli stati di emergenza sanitari, in Italia, ormai le decidono la TV e i quotidiani. Qualcuno ricorda l’ “epidemia” di meningite del 2015-2016? L’Italia è tra i Paesi a più bassa incidenza di meningite meningococcica in Europa ma è bastato che i media iniziassero a mettere in prima pagina ogni caso, anche solo sospetto, per gettare il Paese nel caos. Tutti terrorizzati si affrettarono a intasare le ASL per fare il vaccino e poi, da un giorno all’altro, non se n’è più sentito parlare! E purtroppo solo tardivamente è arrivata la smentita da parte degli esperti dell’Istituto Superiore di Sanità (https://www.adnkronos.com/salute/sanita ... Wx4KK.html). Ormai sono i media che decidono le epidemie allarmando la popolazione e creando danni incalcolabili, sia economici che di salute pubblica. L’Italia con l’allarme coronavirus ha già bruciato miliardi, il danno per il turismo è incalcolabile, prenotazioni da tutto il mondo, festival e spettacoli annullati... e serve a poco ormai che politici ed “esperti” ammettano che forse si è esagerato (https://www.quotidiano.net/cronaca/coro ... -1.5046069). Il trauma psicologico è avvenuto, è grave e sarà dura per molti superarlo. Quanti ospedali, posti letto, case per terremotati, assunzioni di personale sanitario, opere sociali, messa in sicurezza di ponti, abitazioni ecc. si sarebbero potuti fare con una simile quantità di denaro, andato in fumo per nulla?(https://www.corriere.it/economia/aziend ... 3KGufx9ly8)

5) "Il timore della malattia è più pericoloso della malattia stessa" (Paracelso).
Come sempre, i medici di una volta la sapevano lunga. Molti cittadini si ammaleranno o si sono già ammalati e non per il coronavirus ma per lo stress, l’ansia e la paura che tutto questo can can mediatico ha creato. E la cosa drammatica è che alle prossime “epidemie“, l’unica cosa di cui siamo certi, è che nulla cambierà.

Immagine
Dott. Tancredi Ascani
Iscritto all’Ordine dei Medici Chirurghi di Perugia che praticano Medicine Non Convenzionali per la disciplina Medicina Omeopatica
Dr.Ascani
Site Admin
 
Messaggi: 3818
Iscritto il: dom nov 02, 2008 11:36 pm

Torna a Articoli Omeopatia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron